Il vincolo preordinato all’esproprio

Il vincolo preordinato all’esproprio - elementi generali

Che cos'è il vincolo preordinato all’esproprio?

Il vincolo preordinato all’esproprio corrisponde a una pianificazione urbanistica che individua il bene su cui deve essere realizzata l’opera pubblica. In sostanza si tratta di una prenotazione del bene da parte della Pubblica Amministrazione per la futura realizzazione di un’opera.

Cosa sono i vincoli conformativi?

I vincoli conformativi sono limitazioni legali del diritto di proprietà. Sono vincoli conformativi ad esempio le fasce di rispetto, i vincoli architettonici, i vincoli geologici, gli obblighi di distanza tra le costruzioni…. I vincoli conformativi hanno durata indeterminata.

Come si appone il vincolo preordinato all’esproprio?

Il vincolo espropriativo si impone con l’approvazione o la variante di un piano regolatore e quindi con una delibera del Consiglio Comunale. Nel caso di opere sovracomunali, l’approvazione del progetto comporta variante automatica del piano regolatore e apposizione del vincolo.

Per apporre un vincolo è necessario inviare una comunicazione?

Al proprietario del bene espropriato va inviato l’avviso di avvio del procedimento. Se però il numero dei destinatari è superiore a 50 o se il vincolo viene apposto nell’ambito di una variante generale del piano regolatore, l’avviso viene dato solo con affissione all’albo pretorio e pubblicazione su un giornale. Il proprietario può inviare osservazioni entro i successivi 30 giorni.

Quando decade il vincolo di esproprio?

Il vincolo espropriativo ha la durata di 5 anni. Può essere rinnovato per giustificati motivi, ma il rinnovo del vincolo dà titolo al proprietario per richiedere un indennizzo.

Cosa succede quando un vincolo espropriativo è scaduto?

Con la scadenza del vincolo espropriativo l’area viene a perdere la propria qualificazione giuridica ed è pertanto zona bianca. Il proprietario ha il diritto di chiedere alla pubblica amministrazione una riqualificazione giuridica conforme al contesto di zona.

Condividi su:

Indice dei contenuti

Come calcolare l'indennità di esproprio?

Richiedi una consulenza tecnica gratuita

I nostri tecnici sono a disposizione per una consulenza gratuita per verificare la correttezza dell’indennità di esproprio offerta dall’ente e, nei casi più delicati, per effettuare un sopraluogo gratuito.

Chiama ora il numero
VERDE nazionale centralizzato

Fissa un appuntamento telefonico per un colloquio gratuito o per prenotare un sopraluogo tecnico

Newsletter

Tutelaespropri.it

Registrati alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti sulle nostre attività, notizie e consigli utili.

Collabora

con Noi

Sei un avvocato o un Tecnico, stai gestendo una procedura espropriativa e ti serve supporto? Possiamo collaborare nella gestione di un co-mandato.