Esproprio Pedemontana Piemontese. Come tutelarsi?

Con l’implementazione di questa nuova infrastruttura, Biella sarà direttamente collegata al sistema autostradale attraverso una connessione tra la SP 142 VAR a Masserano e l’autostrada A26 Genova – Gravellona, vicino all’abitato di Ghemme.

Il tracciato proposto è situato a sud della storica SP142, tra Masserano e Gattinara, diventando nel corso degli anni un importante collegamento stradale con un livello di servizio insufficiente.

La Pedemontana Piemontese, nel tratto Masserano-Ghemme, offrirà un’alternativa alla vecchia SP 142, più efficiente sia in termini di capacità che di velocità di percorrenza.

La nuova strada sarà composta da due carreggiate separate, ciascuna con due corsie, e avrà una lunghezza approssimativa di 14 chilometri.

Il tracciato includerà quattro svincoli:

Un svincolo all’inizio del tracciato a Masserano, per il collegamento con la SP315 e la SP 142 VAR.
Un altro svincolo nelle vicinanze di Roasio, per il collegamento con la SP64 e la Val Sessera.
Un terzo svincolo nelle vicinanze di Gattinara, per il collegamento con la SS594 e la Valle Sesia.
Infine, uno svincolo alla fine del tracciato per la connessione con l’autostrada A26.

Il progetto prevede anche la realizzazione di sottopassi e cavalcavia per garantire la continuità della viabilità locale e comunale.

IL PROGETTO

Comuni coinvolti:
Provincia di Biella (nei Comuni di Masserano, Brusnengo)
Provincia di Vercelli (nei Comuni di Roasio, Brusnengo, Lozzolo, Gattinara)
Provincia di Novara (nei Comuni di Romagnano Sesia e Ghemme)

Progetto completo -> Clicca qui

 

Un bene di tua proprietà è a rischio di esproprio?

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e riceverai aggiornamenti e avvisi riguardanti questo progetto.

HAI BISOGNO DI AIUTO?

TutelaEspropri è un’associazione con sedi in tutta Italia che da circa 20 anni tutela i proprietari di beni espropriati. Grazie all’attività dell’Associazione è possibile difendere i propri diritti, opporsi all’opera (quando ve ne siano le possibilità) o comunque ottenere ampie rivalutazioni delle indennità di esproprio e il riconoscimento di danni e svalutazioni subite da abitazioni e terreni.

Per informazioni contatta:
– La nostra sede nazionale al numero verde 800.68.48.96

Oppure richiedi un colloquio gratuito con uno dei nostri collaboratori cliccando sul seguente pulsante:

GUARDA ALCUNI  DEI NOSTRI CASI DI SUCCESSO -> Clicca qui

Condividi su:

Potrebbe interessarti:

Indennità esproprio

Espropriazione per pubblica utilità: occupazione d’urgenza

L’occupazione d’urgenza è una forma di espropriazione per pubblica utilità che consente allo stato di occupare un bene privato, senza il consenso del proprietario, per realizzare opere o servizi di pubblico interesse che non ammettono ritardo. Si tratta di una misura eccezionale e straordinaria, che deve essere giustificata da una situazione di necessità e urgenza, e che deve essere seguita da una regolare procedura espropriativa.​

Leggi tutto »
L'esperto risponde

I diritti fondamentali dei proprietari di proprietà espropriate per pubblica utilità

I proprietari hanno il diritto a ricevere un indennizzo economico che sia pari alla perdita economica che hanno subito, ma hanno anche un interesse legittimo (e quindi tutelabile) a che il procedimento espropriativo si svolga secondo le norme di legge. in sostanza si ha il diritto di verificare e pretendere che l’ente espropriante svolga il procedimento come previsto per legge e il diritto ad essere pagati quanto la legge prevede.

Leggi tutto »

Come calcolare l'indennità di esproprio?

Richiedi un colloquio gratuito

Ti aiuteremo gratuitamente a comprendere cosa ti stia accadendo e cosa puoi fare per difendere i tuoi diritti.

Richiedi una consulenza tecnica gratuita

I nostri tecnici sono a disposizione per una consulenza gratuita per verificare la correttezza dell’indennità di esproprio offerta dall’ente e, nei casi più delicati, per effettuare un sopraluogo gratuito.

Chiama ora il numero
VERDE nazionale centralizzato

Fissa un appuntamento telefonico per un colloquio gratuito o per prenotare un sopraluogo tecnico